UN ANNO IN SQUADRA CORSE: LA PRODUZIONE

Nel precedente articolo abbiamo descritto la prima fase di una stagione di Squadra Corse, la progettazione, cui fa seguito la produzione. La distinzione temporale tra i due periodi non è marcata, in quanto già durante il design della nuova macchina si incomincia a cercare i fornitori e a produrre componenti prototipali. Allo stesso tempo le difficoltà riscontrate nella fabbricazione di un pezzo quali budget, materiali difficilmente reperibili o tempistiche eccessivamente lunghe portano i nostri ingegneri a dover rivedere gli assiemi, apportare delle verifiche e in alcune situazioni trovare una soluzione alternativa.

Risulta difficile inoltre affermare quale sia la fase di maggior fascino: mentre la progettazione è caratterizzata da grande libertà, inventiva e fantasia , la produzione è un momento altrettanto emozionante in quanto tutte le ore di faticoso lavoro, studi, calcoli e simulazioni finalmente si traducono in un oggetto concreto. La sensazione che si prova nel poter toccare un componente progettato personalmente è indescrivibile, che solo chi l’ha provata può comprendere.

Giorno dopo giorno la nuova vettura prende forma e con essa aumentano di pari passo le aspettative del team.
Squadra Corse è largamente supportata nel progetto da FCA, una delle aziende automotive leader a livello internazionale. La nostra officina è situata all’interno dello stabilimento Prototypes di Mirafiori. Il box lavorazioni all’interno di FIAT offre un ambiente di lavoro sicuro e protetto oltre che stimolante: poter osservare uno stabilimento industriale dall’interno è sempre molto interessante.
L’officina inoltre è situata in una posizione strategica, permettendo di interfacciare direttamente i membri del team con gli operatori per la realizzazione di componenti in fresa, tornio, additive, stampa 3D e altro ancora. Un ringraziamento sentito a FCA dunque è più che dovuto vista la grande disponibilità e i mezzi che ci mette a disposizione.
La produzione tuttavia non si limita ai soli cancelli di Mirafiori. Oltre al lavoro in officina è necessario andare a ritirare i materiali dai vari fornitori o lavorare direttamente all’interno di aziende situate al di fuori di Torino. In questi casi la giornata inizia prestissimo: sveglia alle 5.30 e partenza fissata un’ora dopo, per non perdere neppure un minuto della giornata lavorativa. Squadra Corse e Formula SAE sono anche questo, tanta fatica e tanto impegno, ripagati dalla soddisfazione del risultato del proprio lavoro e dalla passione.

Il primo passo nella costruzione della nuova vettura è la realizzazione della monoscocca in fibra di carbonio, su cui successivamente vengono montati tutti i componenti.
Ancora una volta il tempo è il principale nemico da battere. Con la prima gara della stagione in Italia fissata per metà Luglio, diventa fondamentale completare la macchina il prima possibile, per avere il maggior tempo a disposizione per testarla e affinare l’assetto e altre regolazioni.
Per poter andare veloci in pista bisogna essere veloci prima ancora che la vettura sia ultimata.

La nuova belva a questo punto è pronta: non resta che portarla in pista e scatenare tutta la potenza dei suoi 4 motori.

Carlo Platella